CAMPIONATI LAZIALI MASTER

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

C’è stata una partecipazione da record al Campionato Regionale individuale Master (valevole anche come 2° fase del C.d.S.), che s’è svolto il 25-26 giugno a Roma, allo Stadio della Farnesina. Sono state registrate 475 le presenze-gara maschili, 210 tra le donne, più 44 nelle staffette. La partecipazione massiccia (degna quasi di un campionato nazionale) è stata però penalizzata da una presenza di giudici sottostimata e da qualche imprecisione nel lavoro di segreteria. S’è generato un notevole ritardo nello svolgimento delle gare in entrambe le giornate, specialmente a danno delle prove più lunghe in pista. Così le premiazioni e le classifiche di società sono state ritardate o rinviate. E ancora oggi non sono stati ufficializzati i risultati del 5000 maschile.

Passando ai risultati, al maschile nella velocità sono da sottolineare le prove di:  Massimiliano SCARPONI (M40, Atl. Colosseo 2000) con 22”93 sui 200m e 11”26 sui 100m; Alfonso DEFEO (M45, Atl. Colosseo 2000) con 53”08 sui 400m; Giorgio TIBERI (M55, Atl. Roma Acquacetosa) con 12”51 sui 100m; Enzo PROIETTI (M55, Romatletica) con 25”83 sui 200m; Enrico SISTI (M50, Atl. Roma Acquacetosa) con 25”18 sui 200m; e l’immancabile Ugo SANSONETTI (M90, Romateltica), che a 92anni sui 200 ha corso in 41”67,  realizzando 1228 punti che rappresenta  il miglior risultato del Campionato ed un incoraggiante test in vista dei prossimi Mondiali Master di Sacramento, dove Sansonetti saà al via  tra 20 giorni.  Nelle staffette 4×100, tra le 14 squadre in gara è il quartetto M40 dell’ ATLETICA COLOSSEO 2000, con Scarponi-DeFeo-Telleschi-Bartoletti, a realizzare il tempo migliore di 45”82 e il punteggio maggiore  di 822 punti. Nella 4×400 la GIOVANNI SCAVO 2000 conferma la storica supremazia nella specialità, questa volta schierando  una formazione M45 (Marraffa, Cavallari, Giddio, Zoppello) che con  il tempo di 3’48”69 (783 punti) ha la meglio sul quartetto M40 della ROMA ACQUACETOSA (Della Longa, Sabusco, Benati, Madeddu).

Gli 800 metri è stata la gara più patrecipata con 58 atleti al via, suddivisi in 7 serie. Il più veloce sui 2 giri di pista è stato Sergio RUGGERI (M40, Fartlek Ostia) in 2’01”92, mentre arrivano dai 50enni le prestazioni di qualità migliore: Marco CACCIAMANI (M50, Atl. Futura) 2’12”81 ed  Andrea BUSSOLLETTI (CUS Tirreno At.) 2’12”86. Sempre CACCIAMANI, in forma strepitosa in questo periodo, corre in prima serie il 1500mt. fianco a fianco con Nourredine MAKHLOUFI (M40, Romatletica), cedendo la vittoria solo negli ultimi 300metri: 4’20”32 per Makhloufi , 4’22”76 per Cacciamani. Grandi nomi e grandi prove anche nel 10000m, con Antonio TRABUCCO (M60, Running Club Futura) in 36’33”07 (971punti) davanti ad Andrea MOCCIA (M50, Bancari Romani) in 34’58”83 (879p).

In pedana al salto in lungo è Alessandro PORRI (M35, Liberatletica) ad atterrare più lontano di tutti, a 5,78mt.; mentre Giorgio TIBERI (M55, Atl. Roma Acquacetosa)  con 5,38mt. raccoglie 909 punti. Singolare parimerito ai punti (855) nella 5km di marcia, tra Rosario PETRUNGARO  (M50, Kronon Roma Quattro) che vince in 25’05”35 e Sergio AGNOLI (M85, Podisti Maratona di Roma, sopra nella foto con il numero 22) con il tempo di 38’15”47 con cui ha abbassato ulteriormente la miglior prestazione italiana di categoria.

La prova di lancio del disco (28 atleti, in 3 serie) la gara più lunga del Campionato: due ore e mezza, una vera e propria “maratona”. La miglior misura ed il miglior punteggio portano la firma di  Xhavit DERHEMI (M60, Liberatletica) che con un bellissimo lancio a 50,91mt. ha realizzato 985punti; seguito nella classifica a punti da Piero MACRINO (M70,  Romatletica) con 35,02mt. e da Roberto SAGONI (M60, Romatletica) con 40.96mt. Di nuovo DERHEMI domenica in pedana al getto del peso si conferma il migliore: 13,26mt. per 952 punti, davanti a Sergio MANGANELLI (M70, Romatletica) e Vincenzo NORMANDO (M80, Romatletica). Con il peso da 7.2Kg è stato Giordano DI FRANCESCO (M35, Pol. Roma XIII)  a lanciare più lontano, 13,11mt (749punti). Le 2 nuove specialità di questa edizione del Campionato di Società, martello a maniglia corta e martello,  sono state dominate dai più esperti lanciatori della scuola romana. Sandro SANGERMANO (M55, Pol. Roma XIII) capace di 14,70mt. al martellone (993 punti) e 39,18mt nel martello: poi Roberto MANCINI (M60, CUS Tirreno Atletica) con 35,33nt. nel martello, Giuliano VANNINI (M65, Libertaletica) con 12,18mt. nel martellone  e Francesco GUARINO (M70, CUS Roma) con 11,26mt. nel martellone. Nel giavellotto la misura migliore è stata quella di Luca BONANNI (M35, Atl. Colosseo 2000) con l’attrezzo da 800 grammi ha lanciato a 49,21mt. Mentre è  stato di Fabio DIOTALLEVI (M55, CUS Roma) il punteggio più alto, 776 punti con la misura di 39,02mt. 

Non è possibile al momento stilare la classifica di società definitiva, non essendo ancora stati validati i risultati del 5000m. Con certezza le società maschili che hanno coperto 15 prove sono:  ROMATLETICA, LIBERTALETICA, ATL.COLOSSEO 2000, SCAVO  2000,  POl ROMA XIII, CUS TIRRENO ATLETICA, ROMA ACQUACETOSA, BANCARI ROMANI.

In campo femminile le gare di livello qualitativo medio più elevato sono state  5000 e 1500 mt. più il getto del peso. Le gare di velocità dei 100m e 200m sono state invece le prove più frequentate, entrambe con 27 atlete al via. Nella prova più lunga di mezzofondo fin dall’inizio le atlete meglio accreditate si sono date battaglia sul ritmo di 3’45″ x km: Paola GIACOMOZZI (F35, Olimpia 2004), Roberta BOGGIATTO (F40, Running Club Futura), Antonietta D’ORSI (F40, Atl. Training Frosinone),   Alessandra TESTA (F35, Running Club Futura) e Paola SALVATORI (F35, US Roma 83). Con uno strappo agli ultimi 800metri, taglia per prima il traguardo Paola GIACOMOZZI (18’20″85) su Roberta BOGGIATTO (18’29″12), recente vincitrice del titolo italiano dei 10km su strada. Eccellenti risultati per Fiorella FRETTA (F65, Romatletica), Jane KACHENGE (F55, Bancari RomaniI), Rossella DI DIONISIO (F45, Running Club Futura) e Patrizia CASTELLANO (F50, Atl. Roma Acquacetosa),  tutte sopra gli 800 punti. Nei 1500mt. sono 8 le atlete oltre i 750 punti, e i migliori riscontri cronometrici sono quelli di Ewa WOJCIESZEK (F40, Running Club Futura), 4’53″04, Carla VILLANI (F40, Running Club Futura) 5’01″33, Paola GIACOMOZZI (F35, Olimpia 2004) 5’01245 e Antonietta D’ORSI (F40, Atl. Training Frosinone), 5’09″05. 

Nel getto del peso, su 13 partecipanti, 11 lanciano con il 3 kg, ed è dalle over 50 che arrivano le migliori prestazioni: Rosanna ROSATI (F50, Romatletica) 8,15, Elvia DI GIULIO (F60,   Romatletica) 8,15; Barbara BETTELLA (F50, G. Scavo 2000) 8,09,  Nadia CHECCHINI (F50, G. Scavo 2000) 8,00 e Carla RICCI (F60, Liberatletica) 7,62.  Nella pedana del lancio del giavellotto, interessanti risultati  per  Alessandra D’AGOSTINO (F35, Atl. Training Frosinone) 29,58,  Eleonora BEGANI (F50, Cat Sport) a 26,56,  ed Elvia DI GIULIO (F60, Romatletica) 20,15. Dominatrice incontrastata del lancio del martello è stata Marzia ZANOBONI (F45, Liberatletica) che scaglia a 31,86, sufficiente per la vittoria, così come nel martello a maniglia corta, con un 10,00m che le regala il punteggio più alto del Campionato (980).

Nelle gare in corsia si mettono in evidenza, Gigliola GIORGI  (F40, CUS Tirreno) 28″42 sui 200m, 1’02″54 sui 400m e 2’23″22 sugli 800m;  Khadidiatu SECK (F40, Romatletica) 12″85 sui 100m; Anna PAGNOTTA (F50, Liberatletica) 1’06″94 sui 400m e 2’34″50 sugli 800m; Rita SANTINI (F45, Alto Lazio) 28″92 sui 200m; Maria Grazia RAFTI (F60, Liberatletica) 15″91 sui 100m; Anna MICHELETTI (F55, Romatletica) 31″42 sui 200m e 1’13″25 sui 400m; Germana DE RENZI (F40, G. Scavo 2000) 1’04″94  sui 400m; Ewa WOJCIESZEK (F40, Running Club Futura), 2’23″92 sugli 800m; Agnese ANANASSO (F35, Atl. Roma Acquacetosa) 2’24″73 sugli 800m. Nella 5km di marcia, da sottolineare le prove di  Lucia MAGGIO (F35, Atl. Roma Acquacetosa) che vince, scendendo sotto i 28’ con 27’55″11 e di Angela MINNELLA (F55, Kronos Roma Quattro)  seconda in 32’14″20.

Risultati  eccezionali da 2 tra le specialità più tecniche  del programma: nel salto con l’asta la pluricampionessa Carla FORCELLINI  supera i 2.80, equivalente a 1000 punti per una F50 (ma Carla non è tesserata master!). Mentre sui 300 ostacoli Giovanna ARAGOZZINI (F50, G. Scavo 2000) con 1’01″77 ritocca di oltre 1 secondo la miglior prestazione regionale di categoria che già le apparteneva. Nelle staffette, come sempre il duello si accende tra le società più complete: nella 4×100  miglior crono per la formazione di LIBERATLETICA (F45, Zanoboni, Simrak, Lironcurti, Diretti) 56″72, davanti a ROMA ACQUACETOSA (F40, Bruno, Giliberti, Maggio, Ballistreri) 57.52. Miglior punteggio, 844,  per ROMATLETICA (F50, DiGiulio, Farruggia, Rosati, Seck) 58″39. Nella 4×400, combattutissima fino all’ultimo metro,  miglior crono e miglior punteggio  per  LIBERATLETICA (F45, Simrak, Lironcurti, Liverini, Pagnotta) 4’30″27 (923punti) davanti al quartetto di  ROMA ACQUACETOSA con 4:31.38 (F35, Serego, Ananasso, Giliberti, Ballistreri) e ROMATLETICA 4’49″40 (F50, D’Angelo, Micheletti, Grandinetti,Torturo).

 

 

Link ai risultati  http://www.fidal.it/2011/REG2421/Index.htm

 

Prestazioni Maschili superiori agli 800 punti

100m: Massimiliano SCARPONI (1967-M40) 11″25 (890) – Giorgio TIBERI (1956-M55) 12″51 (877) – Enzo PROIETTI (1954-M55) 12″55 (866) – Piero CAMPENNI (1955-M55) 12″77 (815)

200m: Massimiliano SCARPONI (1967-M40) 22″93 (954) – Oscar MADEDDU (1971-M40) 24″14 (808) – Massimo DI MARCELLO (1963-M45) 24″65 (854) – Gianluigi PALA (19643-M45) 24″89 (827) – Enrico SISTI (1959-M50) 25″18 (895) – Enzo PROIETTI (1954-M55) 25″83 (922) -Alberto BASSI (1936-M75) 32″19 (819) – Ugo SANSONETTI (1919-M90) 41″67 (1228)

400m: Mauro PUCCI (1971-M40) 52″94 (834) – Alfonso DE FEO (1964-M45) 53″08 (928) – Moreno BORGNA (1964-M45) 55″42 (805) – Franco DI CIO’ (1958-M50) 57″15 (816) – Ugo SANSONETTI (1919-M90) 1’45″68 (1040)

800m: Sergio RUGGIERI (1968-M40) 2’01″92 (776)

1500m: Marco CACCIAMANI (1961-SM/M50) 4’22″76

10000m: Andrea MOCCIA (1959-M50) 34’58″83 (879) – Antonio TRABUCCO (1948-M60) 36’33″07 (971) – Paolo AGNOLI (1955-M55) 37’29″21 (817)

110hs: Mauro TELLESCHI (1976-M35) 15″62 (834)

400hs: Claudio RAPACCIONI (1954-M55) 1’09″74 (806)

Alto: Alessandro PISTONO (1965-M45) 1,72 (838)

Lungo: Giorgio TIBERI (1956-M55) 5,38w (909)

Triplo: Renzo PETRICOLA (1941-M70) 8,89 (850)

Peso: Xhavit DERHEMI (1951-M60) 13,26 (952) – Sergio MANGANELLI (1940-M70) 10,78 (806) – Vincenzo NORMANDO 1931-M80) 9,01 (801)

Disco: Xhavit DERHEMI (1951-M60) 50,91 (985) – Roberto SAGONI (1947-M60) 40,96 (816) – Piero MACRINO (1040-M70) 35,02 (872)

M.M.C.: Sandro SANGRERMANO (1954-M55) 14,70 (993) – Roberto MANCINI (1951-M60) 12,87 (842) – Giuliano VANNINI (1942- M65) 12,18 (880) – Francesco GUARINO (1939-M70) 11,26 (837)

4×100: ATL. COLOSSEO 2000 (M40) 45″82 (822)

 

Prestazioni Femminili superiori agli 800 punti

100m: Khadidiatou SECK (1970-F40) 12″85 (873) – Rita SANTINI (1966-F45) 13″81 (835) – M. Grazia RAFTI (1951-F60) 15″92 (861)

200m: Rita SANTINI (1966-F45) 28″92 (835) – Anna MICHELETTI (1952-F55) 31″42 (903)

400m: Gigliola GIORGI (1968-F40) 1’02″54 (887) – Germana DE RENZI (1970-F40) 1’04″94 (804) – Anna PAGNOTTA (1958-F50) 1’06″94 (962) – Anna MICHELETTI (1952-F55) 1’13″25 (868)

800m: Gigiola GIORGI (1968-F40) 2’23″22 (802) – Anna PAGNOTTA (1958-F50) 2’34″50 (821)

1500m: Ewa WOJCIESZEK (1969-F40) 4’53″04 (867) – Carla VILLANI (1968-F40) 5’01″33 (813) – Patrizia CASTELLANO (1959-F50) 5’38″82 (815) – M. Linda CIOTTI (1949-F60) 6’08″90 (913) – Fiorella FRETTA (1946-F65) 6’52″64 (843)

5000m: Paola GIACOMOZZI (1972-F35) 18’20″85 (800) – Roberta BOGGIATTO (1967-F40) 18’29″12 (834) – Antonietta D’ORSI (1968-F40) 18’37″47 – Rossella DI DIONISIO (1963-F45) 19’12″77 – Patrizia CASTELLANO (1959-F50) 20’42″34 (826) – Jane KACHENGE (1956-F55) 21’44″54 (854) – Fiorella FRETTA (1946-F65) 24’38″63 (889)

Asta: Carla FORCELLINI (1959-SF/F50) 2,80

Peso: Elvia DI GIULIO (1947-F60) 8,15 (872) – Carla RICCI (1951-F60) 7,62 (817)

Martello: Marzia ZANOBONI (1963-F45) 31,86 (830)

M.M.C.: Marzia ZANOBONI (1963-F45) 10,00 (980) – Sabrina CIPOLA (1969-F40) 9,08 (813)

4×100: ROMATLETICA (F50) 58″39 (844)

4×440: LIBERATLETICA (F45) 4’30″27 (923) – ROMATLETICA (F50) 4’49″40 (883)

 

Classifica Maschile 2° Prova C.D.S. Regionale (15 punteggi)

1° ROMATLETICA pt.12.134

2° LIBERATLETICA pt.12.009

3° ATL. COLOSSEO 2000 pt.10.455

4° POL. ROMA XIII pt.9.988

5° CUS TIRRENO ATLETICA pt.9.177

6° BANCARI ROMANI pt.7.253

 

Classifica Femminile 2° Prova C.D.S. Regionale (15 punteggi)

1° ROMATLETICA pt.11.781

2° LIBERATLETICA pt.11.713

3° ATL. ROMA ACQUACETOSA pt.9.437

4° G. SCAVO 2000 ATL. pt.9.066

5° BANCARI ROMANI pt.6.043

6° POL. ROMA XIII pt.5.606

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *