DRAMMA HOWE, TENDINE ROTTO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Brutta tegola sul velocista dell’Aeronautica, che nel pomeriggio di oggi, mercoledì 27 luglio, si è rotto il tendine d’Achille durante una sessione di allenamenti a Rieti.

Quello che proprio non ci voleva e che nessuno si aspettava. Il tendine d’Achille della gamba sinistra di Andrew Howe, la stessa operata due stagioni fa dal Prof. Orava in Finlandia, ha ceduto improvvisamente. Il comunicato sul sito della Federazione parla di una rottura subtotale, diagnosi eseguita a Roma dal Prof. Tranquilli. Domani mattina stesso l’intervento chirurgico presso la Clinica Ortopedica di Perugia, sotto il controllo del Prof. Giuliano Cerulli.

Andrew, che poche settimane fa aveva deciso di metter da parte il salto in lungo per puntare solamente ai 200 in vista dei Mondiali di Daegu, era reduce proprio da una discreta gara sulla distanza, corsa in 20.47 al meeting di Pergine Valsugana sabato scorso, e sarebbe dovuto scendere nuovamente in pista per correre i 200 metri al meeting “Terra Sarda” il prossimo 30 luglio.

In questo tremendo momento nella carriera sportiva del campione azzurro, a nome di tutta la redazione di Atleticanet un sincero “in bocca al lupo” di pronta guarigione.

Nella foto: Andrew Howe (Foto Simone Proietti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *