CAMPIONATI ITALIANI MASTER “ALTRE PROVE”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nel week-end appena trascorso la meritoria società ACQUADELA ha organizzato presso la pista “Baumann” di Bologna la seconda edizione dei Campionati Italiani Master che raggruppano le prove multiple con le staffette non-olimpiche, a cui quest’anno è stato aggiunta la la prova dei 10.000 metri su pista. Due giornate di segno meteorologico completamente opposto, con tanto sole il sabato e pioggia a catinelle la domenica, quindi con punteggi abbastanza compromessi nelle prove multiple. Ciò non ostante c’è da registrare a sorpresa il nuovo record italiano di decathlon categoria MM55. Sì, perché assente il “bionico” Hubert INDRA (1957) è stato il romagnolo Massimiliano SALVI (22/02/1957, Atletica RiminiNord Santarcangelo, nella foto) a vincere grazie a 5.580 punti il titolo della categoria, con tanto di nuovo record italiano; risultato anche il punteggio più alto fra tutte le categorie maschili. Nell’eptathlon femminile tre spanne sopra a tutte ancora Rossella ZANNI (1964-MF45, Mollificio Modenese) che ha ottenuto l’eccellente totale di 4.626 punti.

La partecipazione è stata sufficiente, però inferiore alle attese, dopo il primo riscontro interessante dello scorso anno a Bastia Umbra. Specie i 10.000 metri sono stati sotto tono, forse perché caduti in un periodo del calendario agonistico dove già sono stati tanti gli impegni dei fondisti masters. Nelle staffette sono stati registrati numerosi nuovi primati F.I.D.A.L. di categoria; però sono state numerose le assenze delle società più quotate nella nostra atletica master, rispetto a una localizzazione favorevole di questi Campionati. Qualche aggiustamento andrà fatto. A questo link si posso visionare tutti i risultati della manifestazione: http://www.fidal.it/risultati/2012/COD3703/Index.htm

 

Titolo italiani assegnati sui 10.000 metri

M35: Matteo PEZZANA (1975) 33’12”48

M40: Marco BRAMBILLA (1969) 33’04”80

M45: Adriano PINAMONTI (1966) 34’30”04

M50: Franco TORRESANI (1962) 34’52”17

M55: Vottorio OTTONI (1957) 37’50”49

M60: Dario RAPPO (1948) 39’30”89

M65: Michele COLACE (1947) 40’43”75

M70: Ezio VENTURELLI (1942) 44’38”72

M75: Oscar IACOBONI (1937) 51’06”49

F35: Sonia MARONGIU (1974) 38’44”50

F40: Rita MASCITTI (1968) 40’18”15

F45: Cristina CLERICI (1965) 39’08”71

F50: Francesca BARONE (1958) 43’47”46

F55: Maria LORENZONI (1957) 40’43”62

F60: Annamaria GALBANI (1952) 43’39”11

F65: Fiorella FRETTA (1946) 51’11”48


Titolo italiani assegnati Eptathlon Femminile

F35: Antonella GIULIVI (1975) p.4.026

F40: Giusy LACAVA (1968) p.3.885

F45: Rossella ZANNI (1964) p.4.626

F50: Fioretta NADALI (1960) p.3.727

F55: non assegnato

F60: non assegnato

F65: Paola CLO’ (1947) p.1604

 

Titolo italiani assegnati Decathlon Maschile

M35: Andrea ALBIERI (1975) p.4.263

M40: Luca PORCELLANA (1972) p.3.992

M45: Raffaello BAITELLI (1967) p.5.214

M50: Rodolfo SILVESTRI (1960) p.4.535

M55: Massimiliano SALVI (1957) p.5.580 (record italiano)

M60: Piergiorgio CURTOLO (1948) p.3.983

M65: Mauro ANGELINI (1946) p.5.099

Titolo italiani assegnati Pentathlon Maschile

M70: Domenico CHATRIAN (1942) p.2.286

M75: Sergio VERONESI (1937) p.2.871

 

Titolo italiani assegnati Staffetta 100+200+300+400

M35: non assegnato

M40: ATLETICA FIRENZE MARATHON 2’05”06

(Lazazzera – Ridi – Salvadori – Pratesi)

M45: MASTERATLETICA VICENZA 2’06”42 (record Fidal)

(Tegorelli – Vanzo – Cattani – Muraro)

M50: VITTORIO ALFIERI ASTI 2’10”73 (record Fidal)

(Povero – Verna – Amerio – Graziano)

M55: S.E.F. MACERATA 2’20”52

(Bettucci – Bugiardini – Masi – Tifi)

M60: ROAD RUNNERS CLUB MILANO 2’25”13

(Marchisio – Coccato – Mazzucchelli – Valsecchi)

M65: MASTERATLETIVA VICENZA 3’08”17

(Pansini – Cavalli – Gionetto – Lievore)

M70: non assegnatp

M75: ATL: AVERSA AGRO AVERSANO 3’59”75 (record Fidal)

(Ebraico – Brunzo – Dongiacomo – Pisano) 

F35: non assegnato

F40: MARATHON TRIESTE 2’35”98

(Seppi – Grasso – Rustici – Brezzoni)

F45: PENTA SPORT TRIESTE 2’36”38

(Degano – Sant – Capitanio – Prenz)

F50: ASSI GLIGLIO ROSSO FIRENZE 2’35”02 (record Fidal)

(Aldrovandi – Giannoni – Lanzini – Samuelli)

F55: ROMATLETICA 2’54”78 (record Fidal)

(Fretta – Ferrara – Micheletti – Trombetta)

 

Titolo italiani assegnati Staffetta 4×800 Femminile

F35: non assegnato

F40: MARATHON TRIESTE 11’05”13 (record Fidal)

(Rustici – Grasso – Seppi – Brezzoni)

F45: ACQUADELA BOLOGNA 11’03”10

(Passerini – Pieri – Pachioli – Mazzone)

F50: SUEDTIROL TEAM CLUB 50 BZ 10’35”05 (record Fidal)

(Teissl – Barbi Lanziner – Mattedi – Moser)

F55: ROMATLETICA 12’92”95 (record Fidal)

(Grandinetti – D’Angelo – Fretta – Cetorelli)

 

Titolo italiani assegnati Staffetta 4×1500 Maschile

M35: non assegnato

M40: FRATELLANZA 1874 MODENA 18’12”33 (record Fidal)

(Casari – Stopazzini – Rizziello – Bonfiglioli)

M45: DAINI CARATE BRIANZA 18’10”29 (record Fidal)

(Gatti – Pozzi – Gamberale – Beccalli)

M50: LAGARINA CRUS TEAM 20’17”12

(Folgarait Ef. – Robol – Folgarait Ez. – Pizzini)

M55: MASTERATLETICA VICENZA 19’29”08 (record Fidal)

(Rappo – Giacomazzi – Palma – Pento)

M60: FRATELLANZA 1874 MODENA 21’07”79 (record Fidal)

(Mungo – Venturelli – Pierli – Ottoni)

M65: ATLETICA VERCELLI 26’40”16 (record Fidal)

(Corvetti – Ferraris – Zarino – Calgaro)

M70: non assegnato

M75: ATL: AVERSA AGRO AVERSANO 33’14”93

(Ebraico – Brunzo – Dongiacomo – Pisano)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *