AGGIORNAMENTO RECORDS MASTER MASCHILI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La stagione outdoor sta entrando nella sua fase calda anche per i masters italiani. Nel prossimo week-end già in alcune regioni sarà disputata la fase di qualificazione dei C.D.S. e tra due settimane ci saranno i Campionati Italiani su Pista, l’appuntamento principale del calendario agonistico master. Nelle scorse settimane sono stati registrai numerosi nuovi records italiani di categoria di cui qui diamo l’aggiornamento a cominciare da quelli maschili. Cominciamo da quello del getto del peso M60 realizzato da Antonio MAINO (23/11/1951, nella foto con il suo allenatore Aldo PEDRON) che domenica scorsa ai Campionati Regionali della Lombardia ha scagliato la palla da 5 kg. a 14,24mt., misura con cui ha detronizzato Carmelo RADO autore nel 1993 di 13,77mt. La misura di MAINO tuttavia vale solo come miglior prestazione ad età compiuta, perché il record FIDAL della categoria MM60 resta il 14,54mt. che lo stesso atleta ha ottenuto l’8 ottobre 2011 in età “pre”.

Analogo discorso vale per un altro lombardo, Angelo MOIRAGHI (13/12/1951), capace il 19 maggio nel meeting master di Novara di segnare con il martellone da 9,08 kg. la misura di 17,26mt. che gli vale come miglior prestazione italiana M60 ad età compiuta (precedente sempre Carmelo RADO con 17,00mt.), ma inferiore al record FIDAL MM60 di Antonio MAINO autore lo scorso anno di 17,77mt. in età “pre”. 

Ai Campionati Regionali della Lombardia Virgilio COLOMBO (16/10/1927) è arrivato con il giavellotto da 400 grammi al record FIDAL della categoria MM85 grazie ad un lancio di 23,18mt. con cui va a sopravanzare Giovanni PERTILE che nel 20004 era arrivato a 22,41mt.

Infine registriamo la miglior prestazione italiana eguagliata outdoor del salto in alto M35 ad età compiuta con 2,16mt. per Giulio CIOTTI (05/10/1976), domenica scorsa ad Orvieto. In questo caso il discorso diventa molto intricato sul piano statistico perché il record FIDAL outdoor della categoria MM35 appartiene al gemello Nicola, lo scorso anno capace il 21 maggio sempre a d Orvieto di 2,24mt. Per altro ad età compiuta esiste la prestazione di 2,22 indoor di Luca TOSO del 1999; mentre sempre indoor ma in età “pre” lo scorso anno Nicola CIOTTI è stato capace in sala di superare 2,31mt.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *