ALL’ATLETICA VIRTUS CASTENEDOLO LO SCUDETTO MASCHILE 2012

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 Questo è l’anno dell’ATLETICA  VIRTUS CASTENEDOLO, dopo il titolo di società indoor, oggi a Novara ha vinto il suo primo titolo nella Finale Maschile dei C.D.S Master su Pista. In un solo anno Giulio LOMBARDI, Aronne ROMANO & Friends hanno saputo aggregare una squadra fortissima e relativamente giovane, dove gli atleti di spicco più anziani sono i 61enni Antonio MAINO e Vincenzo MARCHETTI. Lo scorso anno avevano fatto le prove generali giungendo 6° nella classifica finale dei C.D.S.  La società bresciana ha vinto nettamente lasciando a un nutrito gruppo di altre società la contesa per le piazze di rincalzo, con una lotta fino alla fine ricca di pathos. Finalmente s’è trattato di un Campionato di Società di alto valore agonistico ed ora il mondo master maschile avrà nuovi stimoli dalle sane rivalità che sono emerse da Novara 2012. La formula dei C.D.S. è quella giusta, forse con la sola necessità di rimodulare un poco il sistema dei punteggi nella Finale. Il 2° posto è stato conquistato dall’ATLETICA SAN MARCO per un solo punto di differenza dalla corregionale MASTERATLETICA, altra società che in pochi anni ha compiuto una notevole crescita come valori di gruppo ed individualità. La sorpresa in negativo è stata quella dell’OLIMPIA AMATORI RIMINI, prima dopo la Fase Regionale ed invece finita solo 6° nella Finale per l’assegnazione del titolo.

 
Classifica Finale C.D.S. Master Maschile 2012
 

1° – 1254,5 ATL. VIRTUS CASTENEDOLO BS

2° – 1220,5 ATLETICA SAN MARCO VENEZIA

3° – 1219,5 MASTERATLETICA VI

4° – 1211,5 S.S. VITTORIO ALFIERI ASTI

5° – 1211,5 TORTELLINI VOLTAN MARTELLAGO

6° – 1204,0 OLIMPIA AMATORI RIMINI

7° – 1201,0 ATHLON BASTIA

8° – 1197,0 DAINI CARATE BRIANZA

9° – 1191,0 ATL. AMBROSIANA MI

10° – 1179,0 LA FRATELLANZA 1874 MO

11° – 1157,0 ROMATLETICA

12° – 1152,0 C.U.S. PALERMO

13° – 1146,0 ROAD RUNNERS CLUB MILANO

14° – 1145,0 SUEDTIROL TEAM CLUB  BZ

15° – 1135,0 DIL. PUNTESE S.G LA PUNTA CT

16° – 1128,0 ARCA ATL.AVERSA A.AVERSANO

17° – 1124,0 ATLETICA SANDRO CALVESI AO

18° – 1122,0 S.E.F. MACERATA

19° – 1116,0 MERAN MEMC VOLKSBANK

20° – 1111,0 AMSICORA CA

21° – 1098,0 GIOVANNI SCAVO 2000 ATL. RM

22° – 1076,0 ASSI GIGLIO ROSSO FIRENZE

23° – 1068,0 ATL. FABRIANO

24° – 1012,5 ATL. ROMA ACQUACETOSA.


E’ doveroso riportare la voce delle numerose lamentele
dei partecipanti alla Finale C.D.S. di Novara, troppe per essere taciute. L’impianto del campo scuola “Gorla” non s’è dimostrato all’altezza di ospitare questa manifestazione di campionato nazionale. La lista delle carenze e delle inefficiente sarebbe lunga. La cosa non è stata una sorpresa per chi già conosceva l’impianto. Allora si potrebbe pensare sia stata “strana” la scelta di portare a Novara la Finale 2012 dei C.D.S. Master. Per quanto se ne sa s’è trattato di una sede imposta, con retroscena sui quali è preferibile sorvolare. Quello che importa sottolineare è che una volta di più è stata perpetrata l’ennesima “penitenza” ai danni dei masters italiani. Questo è successo principalmente per l’assenza di una vera rappresentanza dei master italiani (il 60% dei tesserati della Fidal) nelle stanze in cui vengono prese le decisioni nella Federazione. E temiamo che continuerà ad essere così anche dopo la prossima Assemblea Elettiva del 2 dicembre a Milano, dalla quale dovrebbero uscire un nuovo Consiglio, una nuova Giunta e un “vecchio ” Presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *