BOB LIDA E LYN VENTRIS ELETTI “BEST MASTERS OF YEAR 2012”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nel 2004 I.A.A.F. e W.M.A. (con l’allora presidente Torsten Carlius) concordarono di assegnare un riconoscimento per l’anno trascorso al miglior uomo e alla migliore donna master chiamandoli a ricevere il trofeo assegnato nel corso dell’annuale Galà dell’atletica mondiale che si tiene solitamente a Montecarlo a fine novembre. Primi ad essere insigniti del riconoscimento furono nel 2004 il velocista/ostacolista tedesco Guido MUELLER (definibile come il mito vivente dell’atletica master) e la mezzofondista australiana Jeanette FLYNN. Quest’anno perciò è la nona volta che viene assegnato il “Best Master of The Year” ed è andato al velocista statunitense Robert LIDA (11/11/1936) e alla marciatrice australiana Lynette VENTRIS (02/10/1956). Ricordiamo quando fatto dai due nel corso del 2012. Robert LIDA ha riscritto i records della velocità mondiale nella categoria M75 prima nelle gare indoor con 8″35 su 60mt., 27″03 su 200mt. e 1’03″90 su 400mt.; poi all’aperto con 13″49 su 100mt. e 27″73 su 200mt.; con tre titoli ai Campionati Mondiali Indoor in Finlandia. Mentre Lyn VENTRIS ha vinto il titolo mondiale indoor W55 sui 3000mt. a tempo di record mondiale di 14’51″24; poi all’aperto ha stabilito i records mondiali della sua categoria con 14’16″56 su 3000mt., con 23’5729h su 5000mt e con 49’34” sui 10km. su strada. 

Alcune osservazioni sono necessarie a commento di questi riconoscimenti. Sul nome di LIDA non vi sono dubbi o perplessità sui meriti dell’atleta e quindi sulla sua investitura. Non altrettanto si può dire della marciatrice VENTRIS che si vede assegnare il titolo per il secondo anno consecutivo, fatto già di per sè anomalo osservando l’elenco dei premiati dal 2004 ad oggi; ed inoltre in presenza di altre atlete che pareva meritassero quanto se non più il riconoscimento, a cominciare dalla velocista/saltatrice W65 tedesca Ingrid MEIER. Comunque non è la prima volta che questo premio si presta a congetture dovute al fatto che è palese lo sbilanciamento verso il mondo master nordamericano ed oceanico. Comunque tanto è stabilito dai vertici mondiali dell’atletica e tanto deve essere accettato. Ventris_2012

La HALL of the FAME  del “BEST MASTERS of the YEAR”

2004

Guido MUELLER (M65 – Germany) (Sprints)

Jeanette FLYNN (W50 – Australia (800m)

2005

Earl FEE (M75 – Canada) (400/800m)

Rietje DIJKMAN (W65 – Netherlands) (Hurd/Jumps/Pent)

2006

Bill COLLINS (M50 – United States) (Sprints)

Melitta CZERWENKA-NAGEL (W75 – Germany) (10000m)

2007

Andrew JAMIESON (M60 – Australia) (Walks)

Phil RASHKER  (W60 – United States) (Sprints/Jumps)

2008

Wolfgang RITTE (M55 – Germany) (Pole Vault)

Christine MUELLER (W50 – Switzerland) (Hurdles/Sprints)

2009

Guido MUELLER (M70 – Germany) (Sprints)

Rita HANSCOM (W55 – United States) (Heptathlon)

2010

Peter CROMBIE (M65 – Australia) (Sprints)

Marie KAY (W50 – Australia) (Pent/Long Jump)

2011

Ron ROBERTSON (M70 – New Zealand) (Steeple/1500/5000)

Lyn VENTRIS (W50 – Australia) (Walks)

2012

Robert LIDA (M75 – USA) (Sprints)

Lyn VENTRIS (W55 – Australia) (Walks)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *