RECORDS MASTERS AI C.D.S. ASSOLUTI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La prima fase dei C.D.S. Assoluti ha come sempre visto in pista nelle varie sedi regionali un buon numero di atleti delle categorie master, chiamati a dar manforte a numerose società che non possono fare a meno del loro apporto. E come tutti gli anni sono fioccati nuovi records Fidal e inoltre ancor di più gli age-records. Vediamo perciò di elencarli tutti, sperando di non dimenticarne involontariamente qualcuno. Cominciamo da Lodi dove Denise NEUMANN (14/01/1971, ABC Progetto Azzurri, nella foto) s’è spinta ancora oltre i suoi limiti ancora non del tutto esplorati di ex-calciatrice arrivata tardi all’atletica e alla velocità e sui 100 metri (in assenza di vento) con 12”60 s’è riperso il record italiano MF40 che lo scorso anno le era stato tolto dalla siciliana Maria RUGGERI con 12”64. E’ solo l’inizio della stagione e la ragazza milanese, che presto potrebbe prendere di mira e centrare anche al record MF40 dei 200 metri. Per la NEUMANN con questa prestazione ci sono gli age-records F39-40-41-42.

A Cagliari sabato 11 maggio l’ex-martellista 2 volte nazionale Nicola SUNDAS (02/01/1968, Amsicora Cagliari) ha lanciato l’attrezzo da 7,26 kg. a 58,29mt. così facendo suo il record italiano MM45. Il suo è un ritorno dopo svariati anni di assenza dall’agonismo, per lui che detiene la 10° prestazione italiana alltime della specialità con 75,24mt. ottenuto nel 1996. Insomma un lieto ritorno che lascia presagire prossime misure al di sopra dei 60 metri. Per SUNDAS si tratta anche di age-record M44.

 

Sempre nella velocità femminile record F50 “ad età compiuta” per Gianna LANZINI (11/03/1960, Assi Giglio Rosso Firenze) nel suo caso sui 200 metri, ieri a Campi Bisenzio, dove ha segnato 28”39 (w+0,6), che già le apparteneva con 28”43 nel 2012. Ricordiamo la Fidal il record MF50 appartiene a Daniela FERRIAN con 27”50, ottenuto nel 2011 dalla piemontese quando ancora non aveva compiuto il 50esimo compleanno. Per la LANZINI anche di age-record F50-51-52-53.

 

Record Fidal MF45 ma “pre” per Cristina AMIGONI (06/09/1968, CUS Ferrara) ieri a Imola dove ha corso i 400 ostacoli in 1’10”43, precedente 1’13”47 della romana Rosanna ROSATI nel 2006.

 

Infine un nuovo record “statisticamente corretto” lo ha stabilito ieri a Saronno Alberto PAPA (07/08/1962, Atletica Virtus Castenedolo) nel salto in lungo ha raggiunto la misura di 6,12mt. (w-0,1). Vediamo di ricostruire la situazione: la Fidal riconosce come record MM50 la misura di 6,29mt. ragiunta da Delfino DAVOGLIO a Pavia nel 1987, ma senza rilevazione del vento; finora con rilevazione regolare del vento esisteva una miglior prestazione di 6,06mt. (w+0,0) di Walter FASSIO del 2006; comunque Delfino DAVOGLIO ha saltato da “pre” in gara indoor 6,44mt. nel 1987. Speriamo che PAPA ci dia una mano per dipanare questa matassa statistica saltando in stagione almeno 6,30 con vento regolare.

 

Elenchiamo gli altri age-record stabiliti nel week-end che però non sono record di categoria master:

 

100m-M48: 11”29 (w+1,6) Alfonso DE FEO (15/09/1964), Rieti 11/05/2013

200m-M47: 22”51 (w+1,0) Mauro GRAZIANO (22/01/1966), Santhià 12/05/2013

Asta-M43: 4,50 Giacomo BEFANI (08/01/1970), Orvieto 11/05/2013

Lungo-M37-38: 7,65 (w+1,8) Hatem MERSAL (21/01/1975), Rieti 12/05/2013

Pesokg,7,26-M53: 12,62 Luciano ZERBINI (16/02/1960), Marcon 12/05/2013

Alto-F43: 1,65 Roberta BUGARINI (19/09/1969), Imola 11/05/2013

Asta-F53: 3,20 Carla FORCELLINI (07/11/1959), Rieti 12/05/2013

Giavellotto-F41: 44,69 Veronica BECUZZI (08/12/1971), Campi Bisenzio 12/05/2013

 

Ci sono anche due prestazioni ventose per così dire “quasi record”:

200m-M48: 22”79 (w+3,0) Alfonso DE FEO (15/09/1964), Rieti 12/05/2013

200m-F60: 30”76 (w+2,7) Anna MICHELETTI (27/06/1952); Rieti 12/05/2013.

 

 

Colmiamo ora una omissione segnalataci dal nostro referente in Sicilia Michelangelo GRANATA. Venerdì 26 aprile a Catania è stato organizzato un pentathlon lanci master in cui Maria TRANCHINA (10/02/1968, CUS Palermo) ha ottenuto il nuovo record della categoria MF45 totalizzando 3.354 punti (precedente di Maria Letizia BARTOLOZZI con 3.194 punti nel 2012). I parziali della lanciatrice palermitana sono stati: martello 34,92mt. – peso 11,74mt. – disco 30,64 – giavellotto 16,09mt. – martellone 12,38. Inoltre la sua prestazione nel martellone costituisce anche la m.p.i. ad età compiuta F45. Nell’occasione hanno conseguito ottimi punteggi anche Santa SAPINENZA (1969-MF40) con 2.917pt., Giuseppe DI STEFANO (1941-MM70) con 3.782pt., Francesco LONGO (1973-MM40) con 2.964pt., Gaetano MARCHESE (1966-MM40) con 2.553pt.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *