CAMPIONATI DI SOCIETA’ INDOOR 2014: VIRTUS CASTENEDOLO E ROMATLETICA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Come nelle previsioni l’ATLETICA VIRTUS CASTENEDOLO tra gli uomini e la ROMATLETICA tra le donne hanno riconquistato lo scudetto tricolore indoor. Per entrambe le società è il terzo consecutivo. La società maschile bresciana s’è nettamente imposta, grazie a un gruppo veramente straordinario, lasciando distanziate per 78,5 punti a 135 punti l’OLIMPIA AMATORI RIMINI (per il terzo anno alla piazza d’onore) e a 157 punti la ROMATLETICA. Il punteggio degli atleti bresciani tradotto in estrema sintesi significa che mediamente sono stati tra i primi 6-7 atleti in assoluto di ogni classifica di specialità aggregata tra tutte le categorie.  I loro punti forza sono stati: il velocista Walter COMPER (SM45) 2° nei 200mt. e 6° nei 60mt.; il mezzofondista Alfredo BONETTI (SM55) 2° nei 1500mt. e 4° nei 3000mt.; l’ostacolista Pierluigi REBUZZI (SM50) 2° nei 60 ostacoli; il lanciatore Antonio MAINO (SM60) 2° nel getto del peso. Invece la terza posizione della ROMATLETICA è stata in larga parte merito di Alfonso DE FEO (SM50) che nelle classifiche aggregate è stato 1° nei 200mt. e nei 400mt., 2° nei 60mt. e ha portato la staffetta 4×200 al 1° posto assoluto. In totale sono state 14 le società che sono riuscite ad assommare 12 punteggi, lo stesso numero del 2013, ma in regresso rispetto alle 18 del 2012.

 

Classifica Maschile 2014

1° ATL. VIRTUS CASTENEDOLO p.78,5

2° OLIMPIA AMATORI RIMINI p.135

3° ROMATLETICA p.157

4°  MASTERATLETICA VI p.199  – 5° ATL.BIOTEKNA MARCON p.215  – 6° LA FRATELLANZA 1874 MO p.239 – 7° TORTELLINI VOLTAN MARTELLAGO p.241 – 8° ATHLON BASTIA p.273 – 9° ROAD RUNNERS CLUB MILANO p.338 – 10° S.E.F. MACERATA p.390  -11° LIBERATLETICA RM  p.424  -12° AMATORI MASTERS NOVARA p.449 – 13° TRIESTE ATLETICA p.469  -14° ATLETICA DEI GELSI RM  p.806.

 

La competizione societaria Romatletica 2014è stata molto più combattuta in campo femminile dove alla fine le due società romane da ROMATLETICA e LIBERATLETICA sono state divise da due soli punti, 93 a 95. Anche la 3° e la 4° società classificate sono state tutto sommato in gara per il titolo finale, nell’ordine ASSI GLIO ROSSO FIRENZE e TRIESTE ATLETICA, entrambe con 126 punti. Nella ROMATLETICA ancora una volta la capitana Anna MICHELETTI (SM60) ha dato un contributo decisivo all’esito finale grazie a questi piazzamenti nelle classifiche aggregate per gara: 1° 200mt.; 7° 400mt., 8° 400mt.; 4° staffetta 4×200. Le società femminili che hanno raggiunto i 12 punteggi sono state 9.

 

Classifica Femminile 2014

1° ROMATLETICA p.93

2° LIBERATLETICA RM p.95

3° ASSI GIGLIO ROSSO FIRENZE p.126

4° TRIESTE ATLETICA p.126 – 5° ATL. VIRTUS CASTENEDOLO p.180 – 6° ATLETICA DEI GELSI RM p.213 – 7° ATLETICA SANTAMONICA MISANO p.249 – 8° ATLETICA LONATO-LEM p.335 – 9° IDEALDOOR LIBERTAS S. BIAGIO p.381.

 

Ancora una volta il regolamento che assegna i punti di questo C.D.S. s’è prestato a varie osservazioni critiche. Il dato più macroscopico lo si può notare per la prestazione di un velocista nei 60 metri e per le pari prestazioni di un ostacolista, di un saltatore con l’asta o di un triplista; per cui con 800 punti il primo sarebbe stato ad Ancona 32° nella classifica aggregata, mentre gli altri: 10° l’ostacolista; 8° l’astista; 10° il triplista. Insomma c’è più di qualcosa che andrebbe rivisto nel regolamento; comprese le Tabelle 2007, che già erano nate “deformi” (con evidenti sperequazioni tra specialità e specialità), ma che a questo punto sono oggettivamente datate, considerando quanto le prestazioni master sono avanzate in questi anni. Per puro esercizio abbiamo ricalcolato la classifica delle prime sei società di questo C.D.S. Indoor 2014 ipotizzando che ad essere sommati fossero i valori tabellari delle prestazioni e non i piazzamenti aggregati. Ecco come sarebbe andata:

Classifica Maschile con “Somma Valori Tabellari “:

1° ATL. VIRTUS CASTENEDOLO pt.10.678 – 2° OLIMPIA AMATORI RIMINI pt.10.566 – 3° ROMATLETICA pt.10.543 – 4° MASTERATLETICA pt.10.124 – 5° ATL. BIOTEKNA MARCON pt.9.7345 – 6° LA FRATELLANZA 1874 pt.9.581.

Classifica Femminile con “Somma Valori Tabellari “:

1° LIBERATLETICA pt.10.471 – 2° ROMATLETICA pt.9.952 – 3° TRIESTE ATLETICA pt.9.922 – 4° ASSI GILGIO ROSSO pt.9.907 – 5° ATL: VIRTUS CASTENEDOLO pt.9.488 – 6° ATLETICA DEI GELSI pt.7.746.

In questa versione la classifica maschile sarebbe riconfermata, ma con distanze relativamente più ridotte tra la 1° e la 2° e 3° classificata. Mentre cambierebbe sostanzialmente la classifica femminile, con la netta vittoria della LIBERATLETICA e in un fazzoletto di punti tabellari 2° ROMATLETICA, 3° TRIESTEATLETICA e 4° ASSI GIGLIO ROSSO. 

In sintesi questi sono i suggerimenti alla Federazione guardando avanti ai Regolamenti 2015:

1) ristrutturare le tabelle di Punteggio Master, valide anche per i C.D.S. Master su pista all’aperto;

2) passare alla classifica composta per somma di valori tabellari, che consente anche una migliore interpretazione del confronto agonistico;

3) ridurre a 11 i punteggi complessivi da sommare, per incentivare molte più società a concorrere;

4) ridurre i punteggi  individuali da un massimo di 3 (più staffetta) ad un massimo di 2 (più staffetta), come in uso nei C.D.S. all’aperto, per evitare situazioni troppo squilibrate da 1 o 2 superatleti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *