RECORDS: OBRIST 1’51”12 E LANZINI 29”29

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In attesa dell’imminente fine settimana ad Ancona, con il primo tra gli appuntamenti principali dell’atletica master, ci sono da registrare due nuovi records indoor. Ieri ai Campionati Italiani Indoor Assoluti di Padova Christian OBRIST ha demolito di oltre tre secondi sulla distanza degli 800 metri il suo recente primato SM35 “in sala” giungendo 3° con il tempo di 1’51”12. Il giorno precedente il sudtirolese era finto sempre 3° nei 1500mt.  in 3’55”05, in una gara dall’andamento fin troppo tattico. Altri master a Padova hanno vinto queste medaglie: Bernardino CHIARIELLI (1979-SM35) 3° nei 3.000mt. in 8’11”92; Paolo DAL SOGLIO (1970-SM45) 2° nel getto del peso con 17,77; Judit VARGA (1976-SF35) 3° nei 1500mt. in 4’23”98. Da segnalare anche Giulio CIOTTI (05/10/1976) che nel salto in alto è stato 5° con la misura di 2,15 che gli vale l’age-record italiano M38 della specialità. In precedenza, il 16 febbraio a Firenze, un altro record è stato messo a segno sulla distanza dei 200metri per la categoria SF55 da Gianna LANZINI (11/03/1959), capace su una pista non facile di correre in 29”29.  L’atleta di casa ha messo a segno un doppio colpo, perché non solo ha migliorato il record indoor precedente di 30”37 (Anna Micheletti nel 2008), ma ha anche corso un centesimo meglio di quello outdoor di categoria detenuto dalla compagna di squadra Susanna Giannoni. L’atleta fiorentina sarà ad Ancona tra qualche giorno, iscritta su 200 e 400 metri, con nuove aspettative da record. 

 ……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *