C.D.S. MASTER: LE ALTRE REGIONI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Completiamo la panoramica dei risultati di squadra e individuali registrati nella Fase Regionale del C.D.S. Master su Pista, da cui sono state promosse le società che hanno diritto a partecipare alla Finale Nazionale, salvo rinunce e possibili rientri delle società immediatamente classificate. (Nella foto gli atleti dell’Athlon Bastia, la società organizzatrice della Finale Nazionale 2015)

MARCHE-UMBRIA-ABRUZZO

In questo raggruppamento regionale il 20-21 giugno a Montecassiano al momento c’è ancora qualche punteggio da verificare, ma comunque sono certe le promozioni alla Finale delle squadre maschili di ATHLON BASTIA UMBRA (10.453pt, 7° in Italia) e S.E.F. MACERATA (10.157pt) e di quella femminile della S.E.F. MACERATA (8.815pt). Qui ha brillato particolarmente il velocista Antonio ROSSI (1950-SM65) con tempi di sui 100mt. 12”85 (977p) e sui 200mt. 26”72 (1015p). Nella seconda gara c’è stato uno straordinario duello con Livio BUGIARDINI (1948-SM65) finito a 26”86 (1001p). Tra le donne punteggio top per Giulia PERUGINI (1936-SF75) nell’alto con 0,96 (923p). Selezione risultati maschili: 100m: Antonio ROSSI (1950-SM65) 12”85 (977p), Livio BUGIARDINI (1948-SM65) 13”25 (887p), Vladimiro MARGUTTI (1960-SM55) 12”79 (810p) – 200m: Antonio ROSSI (1950-SM65) 26”72 (1015p), Livio BUGIARDINI (1948-SM65) 26”86 (1001p), Vladimiro MARGUTTI (1960-SM55) 25”75 (931p) – 400m: Ivan MANCINELLI (1975-SM40) 51”14 (932p) – ALTO: Paolo

MARCONI (1955-SM60) 1,42 (803p) – LUNGO: Marco BIANCHI (1967-SM45) 5,70 (818p) – TRIPLO: Giuliano COSTANTINI (1949-SM65) 9,99 (897p), Raffaello PIERMATTEI (1936-SM75) 7,82 (800p) – PESO: Carlo SEBASTIANI (1958-SM55) 11,60 (848p), Italo CARTECHINI (1940-SM75) 10,19 (819p) – DISCO: Italo CARTECHINI (1940-SM75) 32,65 (925p), Giuliano COSTANTINI (1949-SM65) 41,81 (916p), Paolo COSTANTINI (1948-SM65) 38,84 (858p) – MARTELLO: Francesco DE SANTIS (1968-SM45) 51,50 (915p), Francesco BETTUCCI (1947-SM65) 33,10 (818p). Selezione risultati femminili: 100m: Miriam DI IORIO (1966-SF45) 13”48w (896p) – 200m: Emanuela STACCHIETTI (1958-SF55) 32”33 (836p) – 400m: Emanuela STACCHIETTI (1958-SF55) 1’13”60 (858p), Doriana GASPERINI (1959-SF55) 1’14”87 (820p) – 3000m: Roberta PIGNATARO (1965-SF50) 12’06”89 (821p), Rita MASCITTI (1968-SF45) 11’28”72 – ALTO: Giulia PERUGINI (1936-SF75) 0,96 (923p) – PESO: Nada ZRILIC (1953-SF60) 8,44 (902p), Lina FRONTINI (1961-SF50) 9,91 (877p), Amalia MICOZZI (1938-SF75) 6,85 (802p).

SARDEGNA

Questa regione già da diversi anni ha dimostrato di avere un vivace movimento master e la dimostrazione c’è stata anche il 20-21 giugno sulla pista di Sassari, dove l’ATLETICA SAN GIOVANNI ha conquistato la Finale sia con la formazione maschile (9.841pt.) che con quella femminile a 9.980pt. A fine programma ben 9 società maschili e 6 femminili sono state capaci di completare i 13 punteggi richiesti. Classifica maschile: 1° Atl. San Giovanni 9.841pt, 2° Atletica Selargius CA 8.940pt, 3° Amsicora Cagliari 8.685pt, 4° Atletica Olbia 7.844pt, 5° Shardana Sassari 7.821pt, 6° Esperia Cagliari 7.334pt, 7° Cagliari Atl. Legg. 6.313pt, 8° Ichnos Sassari 6.189pt, 9° I Guerrieri del Pavone SS 5.806pt. Classifica femminile: 1 Atl. San Giovanni 9.980pt, 2° Shardana Sassari 8.726pt, 3° Atletica Selargius 7.374pt, 4° Esperia Cagliari 7.285pt, 5° Delogu Nuoro 6.495pt, 6° Cagliari Atl. Legg. 5.823 pt. Tra le prestazioni individuali saltano all’occhio quella topo maschile di Marco GIACOMINI (1960-SM55) nel peso a 14,24 e quella top femminile di Donatella SAIU (1965-SF50) nei 3000mt. con 11’16”06 per 944p. Selezione risultati maschili: 100m: Pietro LOGLI (1958-SM55) 12”72 (826p) – 200m: Pietro LOGLI (1958-SM55) 26”17 (885p), Mario SORU (1951-SM60) 27”48 (841p) – 1500m: Severino PANDUCCIO (1965-SM50) 16’42”44 (859p) – ALTO: Mario VACCA (1950-SM65) 1,33 (803p) – LUNGO: Gabriele VALLE (1951-SM60) 4,78 (849p) – PESO: Marco GIACOMINI (1960-SM55) 14,24 (1007p). Selezione risultati femminili: 100m: Monica DESSI’ (1962-SF50) 14”11 (915p) – 200m: Monica DESSI’ (1962-SF50) 29”56 (919p), Patrizia ANGIONI (1964-SF50) 31”00 (807p) – 400m: Judith VAN EIJK (1966-SF45) 1’05”50 (901p), Simonetta LATTE (1974-SF40) 1’04”58 (816p) – 800m: Judith VAN EIJK (1966-SF45) 2’29”25 (807p) – 1500m: Marina TRUDU (1960-SF55) 5’54”02 (857p), Alba CARBONI (1963-Sf50) 5’41”22 (801p) – 3000m: Donatella SAIU (1965-SF50) 11’16”06 (944p) – PESO: Silvana VECCHIATTINI (1959-SF55) 9,48 (916p), Patrizia SPILLO (1960-SF55) 9,46 (915p) – MARTELLO: Silvana VECCHIATTINI (1959-SF55) 36,88 (866p), Patrizia SPILLO (1960-SF55) 35,58 (839p) – 4×400: SHARDANA SS (SF45) 4’37”97 (861p).

CAMPANIA

La pista di Napoli ha promosso tra gli uomini l’ATLETICA LEGGERA PORTICI (10.088pt.) e l’ATLETICA VIS NOVA di Salerno tra le donne (8.790pt). Dalla velocità sono venuti gli spunti più interessanti per merito di Alfonso DE FEO (1964-SM50) che con 23”40 nei 200mt. ha ottenuto il punteggio più alto di tutta la Penisola (1122pt) e nei 100 metri s’è imposto al fotofinish con lo stesso tempo di 11”78 nella super sfida con Mario LONGO (1964-SM50). Selezione risultati maschili: 100m: Alfonso DE FEO (1964-SM50) 11”78 (957p), Mario LONGO (1964-SM50) 11”78 (957p) – 200m: Alfonso DE FEO (1964-SM50) 23”40 (1122p), Alfonso TRAPANESE (1954-SM60) 27”77 (812p) – 800m: Nicola SALOMONE (1964-SM50) 2’09”33 (863p) – 1500m: Antonello BARRETTA (1970-SM45) 4’15”98 (925p), Nicola SALOMONE (1964-SM50) 4’30”37 (900p), Giuseppe BIANCO (1957-SM55) 4’49”16 (837p) – 5000m: Antonello BARRETTA (1970-SM45) 15’28”1m (954p), Giuseppe BIANCO (1957-SM55) 17’45”8m (811p) – ALTO: Luigi EBRAICO (1934-SM80) 1,15 (902p), Giuseppe PLAITANO (1969-SM45) 1,69 (817p) – 4×100: ATLETICA PORTICI (SM40) 46”02 (812p) – 4×400: ATLETICA PORTICI (SM45) 3’39”65 (871p). Selezione risultati femminili: 100m: Fulvia FREZZA (1964-SF50) 14”58 (833p) – 200m: Fulvia FREZZA (1964-SF50) 30”10 (876p) – PESO: Lyubov DOVHOPOLYUK (1961-SF50) 10,29 (908p), Caterina FRASCOLLA (1940-SF75) 7,06 (807p) – DISCO: Lyubov DOVHOPOLYUK (1961-SF50) 32,01 (802p).

SICILIA

S’è gareggiato a Enna il 20-21 giugno, ma evidentemente i recenti problemi di viabilità hanno pregiudicato la partecipazione da Palermo, per cui s’è trattato di un campionato regionale dimezzato, più a beneficio dei master di Catania. C’è stata solo una promozione alla Finale per questo movimento master di grande tradizione, quella maschile per la PUNTESE S.G. LA PUNTA di Catania con 10.196 punti (11° in Italia). Sul piano individuale ha eccelso Calogero SCORDINO (1949-SM65) con 11,04 nel peso (924p) e 41,69 nel disco (918p). Selezione risultati maschili: 200m: Bruno NICOLOSI (1949-SM65) 27”59 (922p) – 1500m: Gianfranco BELLUOMO (1960-SM55) 4’48”19 (847p) – ALTO: Angelo VECCHIO (1948-SM65) 1,39 (867p) – PESO: Calogero SCORDINO (1949-SM65) 11,04 (924p) – DISCO: Calogero SCORDINO (1949-SM65) 41,69 (918p), Giuseppe DI STEFANO (1941-SM70) 34,69 (865p) – MARTELLO: Giuseppe DI STEFANO (1941-SM70) 40,53 (893p). Selezione risultati femminili: ALTO: Carmela MICELI (1957-SF55) 1,33 (923p) – MARTELLO: Santa SAPIENZA (1969-SF45) 33,98 (879p), Irene MESSINA (1980-SF35) 41,87 (820p)

FRIULI VENEZIA GIULIA

Da Gorizia il 15-16 giugno è arrivato il risultato della squadra femminile TRIESTE ATLETICA di 10.241 punti che la colloca al 6° posto della graduatoria nazionale. E’ stata la sola formazione capace di accedere alla finale. Peccato, perché questa anche regione ha ottime tradizioni tra master. I punteggi più alti tra tutti i partecipanti sono stati raggiunti da Danila MORAS (1955-SF60) nei 3000mt. con 12’15”64 (1031p) e nei 1500mt. con 5’51”38 (1007p). Però in assoluto la prestazione da mettere avanti a tutte l’ha ottenuta la staffetta 4×100 della TRIESTE ATLETICA (Giusy Sangermano , Antonella Sant , Alessandra Grasso, Paola Capitanio) a 57”09 (1000pt.) con cui ha strappato il record italiano della SF55 alla VIRTUS CASTENEDOLO qualche giorno prima capace di 57”95, a sua volta strappato alla ROMATLETICA con 58”48 al Golden Gala. Altre due annotazioni: record SF85 nel peso per Nives FOZZER (1930) con 6,22; e ritorno alle gare in Italia della veterana di lungo corso Eva GACS (1951-SF60) qui a 30,32 nel martello. Selezione risultati maschili: 200m: Antonio TARONDO (1937-SM75) 31”49 (882p) – 800m: Massimo POLESELLO (1965-SM50) 2’11”93 (805p) – 1500m: Flavio OLTO (1964-SM50) 4’31”98 (884p), Rodolfo SPAGNUL (1953-SM60) 18’01”47 (879p), Fabrizio ROVER (1970-SM45) 4’24”94 (832p) – 5000m: Flavio OLTO (1964-SM50) 16’45”70 (851p) – GIAVELLOTTO: Federico BATTISTUTTA (1966-SM45) 53,70, Lucio BUIATTI (1959-SM55) 42,77 (852p) – 4×100: TRIESTE ATLETICA (SM55) 54”12 (818p) – 4×400: TRIESTE ATLETICA (SM55) 4’00”39 (836p). Selezione risultati femminili: 100m: Giusy SANGERMANO (1946-SF65) 16”84 (835p)- 200m: Paola CAPITANIO (1965-SF50) 28”93 (970p), Giusy SANGERMANO (1946-SF65) 34”12 (946p) – 400m: Gabriella BANDELLI (1954-SF60) 1’17”29 (850p), Betina PRENZ (1968-SF45) 1’08”07 (816p) – 1500m: Danila MORAS (1955-SF60) 5’51”38 (1007p), Alessandra LENA (1970-SF45) 5’06”17 (892p) – 3000m: Danila MORAS (1955-SF60) 12’15”64 (1031p), Marta SANTAMARIA (1970-SF45) 10’47”98 (912p) – PESO: Nives FOZZER (1930-SF85) 6,22 (942p) – MARTELLO: Eva GACS (1951-SF60) 30,32 (806p) – 4×100: TRIESTE ATLETICA (SF55) 57”09 (1000p) Giusy Sangermano (46), Antonella Sant (61), Alessandra Grasso (67), Paola Capitanio (65) – 4×400: TRIESTE ATLETICA (SF50) 4’43”26 (930p).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *