GIUSEPPE OTTAVIANI AL FESTIVAL DI SANREMO 2016

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Domani sera, martedì 09 febbraio, “Peppe” OTTAVIANI (20/05/1916, Sant’Ippolito) farà il suo debutto nel dorato mondo dello spettacolo. Addirittura il Festival di Sanremo 2016!! La voce era circolata da tempo, dalla sua ultima lectio magristralis dell’11 dicembre nell’Aula Magna dell’Università di Urbino. Sul palco del Teatro Ariston sarà uno degli ospiti d’onore assieme a Elton John, Laura Pausini, Aldo-Giovanni-e-Giacomo e altri ancora. Proprio oggi in conferenza stampa Carlo Conti, il conduttore del 66° Festival della Canzone Italiana”, ha ufficializzato la presenza di OTTAVIANI definendolo “Campione dell’Atletica Italiana, classe 1916”. Idealmente con lui ci sarà tutto il mondo dell’atletica master italiana, che arriva là dove altri non riescono…

Quello di domani sarà il primo di una serie di appuntamenti che aspettano “Peppe”; in questo anno in cui i riflettori della stampa sportiva ed ora anche di quella di costume lo seguiranno in un entusiasmante percorso fino al giorno del suo 100esimo compleanno e oltre. Infatti, dopo Sanremo, alla fine di questo mese, l’Highlander delle Marche sarà ai Campionati Italiani Indoor Master, primo atleta SM100 a partecipare a questa manifestazione. Un mese dopo, sempre ad Ancona, gareggerà ai Campionati Europei Indoor Master. Quindi il 20 maggio festeggerà il suo primo secolo al Palaindoor di Ancora in gare appositamente organizzate come tentativi di record mondiali M100. Per arrivare al doppio impegno del 2 giugno: la mattina sfilerà con la divisa dell’Aeronautica Militare (di cui è già testimonial) nella parata della Festa dell’Indipendenza ai Fori Imperiali a Roma; di seguito la sera, nell’ambito del meeting stellare Golden Gala, scenderà in pista nello Stadio Olimpico per tentare di battere il record mondiale dei 100 metri M100, in una prova appositamente preparata dagli organizzatori, ripreso in diretta dalle telecamere dell’Eurovisione.

Ottaviani Sanremo

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *