C.D.S. MASTER EMILIA-ROMAGNA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
S’è disputata a Modena la Fase Regionale del C.d.S. Masters Emilia-Romagna. Le gare si sarebbero dovuto disputare in questo fine settimana a Misano Adriatico, ma per problemi sopravvenuti nell’impianto di atletica di Misano, sono stati spostati in altra sede. Questo disguido ha causato una serie di problematiche e polemiche, che hanno portato la società Campione d’Italia Master, l’Olimpia Amatori Rimini, a rinunciare a partecipare alle gare. Sul piano tecnico l’assenza della formazione riminese, che conta nel proprio organico di atleti alcuni fra i più forti in assoluto in Italia, ha tolto sicuramente qualcosa, ma le società presenti al C.d.S. e i singoli atleti che hanno preso parte alle gare hanno dato vita a una serie di gare interessanti e combattute. Peccato anche per la pioggia, anche forte sia pure a tratti, ha un pò condizionato le prestazioni della seconda giornata. La classifica finale regionale, che porterà, combinata a quelle delle altre regioni, all’individuazione delle prime 24 società in Italia che disputeranno in settembre a L’Aquila la Finale Nazionale, ha visto il 1° posto negli uomini per LA FRATELLANZA 1874 MODENA (11.172 pt.) e per le donne l’ATLETICA SANTAMONICA MISANO (10.449 pt., qui nella foto di G. Marastoni). Le piazze d’onore sono per l’Acquadela Bologna (8.817 pt.) e l’Atl. Santamonica Misano (7.251 pt.) negli uomini e Fratellanza 1874 Modena (8.934 pt.) e Acquadela Bologna (7.822 pt.) nelle donne.


I punteggi complessivi realizzati dalla Fratellanza sia negli uomini che nelle donne e dalla Atl. Santamonica Misano nelle donne significano sicuramente un posizione di qualificazione (e anche in buona posizione). Più a rischio di non entrare nelle 24 finaliste le 2 formazioni della Acquadela, che per quanto riguarda in particolare la formazione femminile era sempre stata raggiunta negli ultimi anni.

Tra gli atleti presenti oggi a Modena non possiamo non citare Nicoletta Tozzi che ha corso una frazione di 4×400 per l’Atletica Santamonica e che non ci risulta avesse più gareggiato da molti anni. Questa atleta vanta 18 presenze in nazionale assoluta fra il 1987 e il 1993, con 7 titoli italiani assoluti vinti negli 800 metri e un primato personale di 2.01.04 nel 1990. Ci sono stati anche dei primati regionali, fra i quali quelli di Giancarlo Vecchi (Acquadela Bologna), quest’anno entrato negli sm80 che ha migliorato quelli dei 200 metri con 36”13 e dei 400 metri con 1’22”08.

Segnaliamo i punteggi più alti per ogni gara, in base ai consueti parametri di categoria e prestazione.

UOMINI
Mt.100: Paolo Barchi (Fratellanza) sm50 12”38 (813 punti) – Mt.200: Sante Galassi (Fratellanza) sm45 24.67 (851) – Mt.400: Giancarlo Vecchi (Acquadela) sm80 1’22”08 (810) – Mt.800: Alessandro Bianchi (Fratellanza) sm40 2’04”60 (714) – Mt.1500: Marco Moracas (Acquadela) sm55 4’47”95 (849) – Mt.5000: Marco Moracas (Acquadela) 18’21”49 (730) – Mt.200hs: Sante Galassi (Fratellanza) sm45 27”45 (873) – Alto: Arrigo Ghi (Fratellanza) sm70 1,32 (888) – Lungo: Arrigo Ghi (Fratellanza) sm70 4,25 (906) – Triplo: Alessandro Guazzaloca (Fratellanza) sm50 12,29 (872) – Peso: Tarcisio Venturi (Fratellanza) sm65 12,40 (1012) – Disco: Giancarlo Bambi (Atl. Imola Sacmi Avis) sm65 41,05 (901) – Martello: Giorgio Schiavoni (Acquadela) sm70 33,36 (764) – Giavellotto: Paolo Franceschi (Acquadela) sm60 44,03 (920) – 4×100: Fratellanza (Pradella, Galassi, Guazzaloca, Barchi) sm45 47”29 – 4×400: Fratellanza (Alquati, Bonfiglioli, Adami, Bianchi) sm45 3’55”56.

Donne
Mt.100: Graziella Cermaria (Atl. Santamonica Misano) sf55 14”57 (961) – Mt.200: Graziella Cermaria (Atl. Santamonica Misano) sf55 30”98 (961) – Mt.400: Stefania Succi (Atl. Santamonica Misano) sf50 1’06”94 (962) – Mt.800: Loretta Rubini (Cus Bologna) sf55 2’47”31 (795)- Mt.1500: Loretta Rubini (Cus Bologna) sf55 5’45”71 (903) – Mt.3000: Monia Federici (Atl. Santamonica Misano) sf45 11’26”47 (813) – Mt.200 hs: Rossella Zanni (Fratellanza) sf50 34.66 (912) – Alto: Rossella Zanni (Fratellanza) sf50 1,41 (904) – Lungo: Maria Luisa Giudici (Atl. Santamonica Misano) sf45 4,70 (801) – Triplo: Alessandra Spadini (Atl. Santamonica Misano) sf45 9,33 (658) – Peso: Anna Magagni (Acquadela) sf55 9,41 (909) – Disco: Gabriella Affaticati (Atl. Santamonica Misano) sf55 25,54 (702) – Martello: Anna Magagni (Acquadela) sf55 9,58 (707) – Giavellotto: Simona Barchetti (Fratellanza) sf45 29,96 (718) – 4×100: Fratellanza (Zanni, Longo, Barchetti, Parenti) sf45 56”45 – 4×400: Atl. Santamonica Misano (Pesci, Tozzi, Spadini, Federici) sf45 4’48”97. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *