C.D.S. MASTER LAZIO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
La compagine romana della ROMATLETICA chiude al primo posto in entrambe le classifiche per la fase regionale del Campionato di Società Master al termine della due giorni di Latina, con 10.780 gli uomini (4° punteggio su base nazionale) e con 11.218 le donne (4° su base nazionale). Alle spalle dei romani si piazzano al maschile LIBERATLETICA (10.653pt) e DUE PONTI (9.957), tra le donne completano il podio G. SCAVO  2000 ATL. (10.289pt) e LIBERATLETICA (9.957pt). Nelle gare maschili dove volano gli sprinter della Romatletica, già a cominciare dalla prima giornata con Ottone AMORE (SM35) che sigla il miglior crono sui 100 con 11”57, ed il compagno Luigi CICCHETTI (SM40) ottiene la prestazione migliore con 11”83 (847 punti). Il giusto antipasto alla doppietta di top prestazioni a firma di Alfonso DE FEO (SM50), sia sui 200 che sui 400 metri, con 23”78 (1.066pt) e 52”37 (1.072pt), e con il solo Giuseppe POLI (SM40, Intesatletica) unico a precederlo nella due giorni di gare grazie al suo 52”32 sul giro di pista. Sempre nella velocità buona prova per Andrea PAESANI (SM70, Lazio Runners Team) al traguardo sui 200 in 28”08. Gli 800 metri vedono chiudere Roberto BUSSOLETTI (SM55, Liberatletica) in 2’14”16 (878pt), anche se il miglior crono è stato dell’atleta di casa Mauro PUCCI (SM45, Intesatletica) con 2’06”31. Nei 1500 spicca il 4’47”04 di Giuseppe ZAGORDI (SM55, Podistica Solidarietà); e  sui 5000 il 16’04”41 di Fabrizio CHIOMINTO (SM45, Romatletica Footworks).


I 200 metri ostacoli regalano il primo posto a Cristiano DELLA LONGA (SM45 Atletica dei Gelsi) con 28”15, mentre nel salto in alto Marco MASTROLORENZI (SM55, Romatletica) sale oltre 1,75, totalizzando anch’egli uno dei migliori punteggi del weekend. Nel salto in lungo si esalta Danny BENNATI (SM45, Due Ponti) capace di smuovere la sabbia oltre 5,49, anche se poi le grandi prestazioni in termini di punteggi arrivano da Natale SCARINGI (SM75, Liberatletica) con 873 punti (3,78) e dal triplo con Renzo PETRICOLA (SM75, Liberatletica) che atterra a 8,41 avvicinato dal compagno pari categoria Gaetano Silvestro (SM75, 8,14). Miglior risultato nel disco è il notevole 46,20 di Xhavit DERHEMI (SM65 Liberatletica) davanti a Roberto SAGONI (SM65, Atl. Roma Acquacetosa) vicino ai 40 metri (39,84). Lo stesso DERHEMI bissa il punteggio più alto nel peso, con 12,07. Sempre in tema di lanci, Roberto MANCINI (SM65, Lazio Runners Team) riesce a trovare un buon 32,15, mentre nel giavellotto, vinto da Davide TRABUCCO (SM40, Atl. Roma Acquacetosa) con 43,23, si è distinto Francesco CACCIATORI (SM65, Romatletica) capace di 35,48. Nella 4×100 è senza rivali il quartetto della ROMATLETICA, al traguardo in 46”59, sulla staffetta del miglio LIBERATLETICA chiude in 3’58”56, sopravanzando ai punti Romatletica e Intesatletica.

Al femminile la più veloce sui 100 è stata Alessandra PAPPALARDO (SF50, Pol Univ. Foro Italico) con 13”68, seconda il giorno seguente sui 200 metri, preceduta al traguardo da Giovanna CARAFOTTI (SF40, Intesatletica), 28”86 contro 29”31, e nella classifica a punti da Anna MICHELETTI (SF60 Romatletica) straordinaria non solo per il suo 31”15 da 1046 punti, ma anche per la doppietta sul giro di pista con 1’11”36 seguita da Gigliola GIORGI (SF45, Atletica dei Gelsi) al traguardo in 1’02”94. Proprio la GIORGI ha primeggiato per tempo anche sugli 800 metri, con 2’29”97, in una gara che ha Carla VAN KAMPEN (SF55, G. Scavo 2000) sforare gli 800 punti con 2’46”28. La classe di Jocelyne FARRUGGIA (SF50, G. Scavo 2000) viene fuori sui 1500 metri, coperti in 5’12”14, con Barbara MANCINI (SF45, Atletica dei Gelsi) prima al traguardo in 5’07”24, per poi ripetersi sui 3000 metri in 11’21”55, dove Maria Linda CIOTTI (SF65, Romatletica) completa la sua fatica in 13’38”48 (979pt). Nel salto in lungo Francesca SANCIN (SF40, Atl. Roma Acquacetosa) avvicina i 5 metri con 4,85, miglior misura del lotto come nel triplo, dove atterra a 10,39. Nell’alto Barbara BETTELLA (SF55, G. Scavo 2000) rasenta invece gli 800 punti con 1,23, soglia che supera nel lancio del disco dove ottiene il punteggio più alto con 29,73. Teresa ANDREOLI (SF60, Liberatletica) si mette in evidenza nel peso grazie ai suoi 8,23, nel martello Carla RICCI (SF65, Liberatletica) scaglia l’attrezzo a 26,05, con Rosanna ROSATI (SF55 Romatletica) oltre i 30 metri (31,81). Manca l’acuto nel giavellotto, dove Elvia DI GIULIO (SF65, Romatletica) non va oltre i 18,36, battuta in pedana da Lucia MAGGIO (SF40, Atletica dei Gelsi) con 19,08.  Sui 200 ostacoli completa il quadro delle gare individuali Ivana FELLA (SF40, G. Scavo 2000) prima in 34”69. Anche in questo caso è poi la formazione della ROMATLETICA a dominare con il miglior risultato in 4×100, con la formazione SF55 al traguardo in 1’00”49. Nella 4×400 invece è la G. SCAVO 2000 con la staffetta SF50 a primeggiare in 4’43”18, davanti a Romatletica (4’43”99) e con l’Atletica dei Gelsi prima al traguardo in 4’29”62.

Il Lazio con questi C.D.S. Master su Pista s’è confermato la regione con la più alta presenza in pista di masters. Alla fine del programma-gare sono state 12 le società maschili e 8 quelle femminili ad aver completato i 13 punteggi richiesti dal Regolamento della Fidal per essere classificati. Un numero largamente superiore a quello di tutte le altre regioni.

Classifica Maschile
1° – 10.780  ROMATLETICA FOOTWORKS
2° – 10.653  LIBERATLETICA
3° – 9.068 DUE PONTI
4° – 8.848 ATLETICA DEI GELSI
5° – 8.765 LAZIO RUNNERS TEAM
6° – 8.595 INTESATLETICA LT
7° – 8.365 GIOVANNI SCAVO 2000 ATL.
8° – 7.818 ATL. ROMA ACQUACETOSA
9° – 6.414 LYCEUM ROMA XIII
10° – 6.229 PODISTICA SOLIDARIETA’ RM
11° – 5.273 TIRRENO ATLETICA CIVITAVECCHIA  13
12° – 4.935 POL. UNIVERSITA’ FORO ITALICO

Classifica Femminile
1° – 11.218 ROMATLETICA FOOTWORKS
2° – 10.289 GIOVANNI SCAVO 2000 ATL.
3° – 9.957 LIBERATLETICA
4° – 9.836 ATLETICA DEI GELSI
5° – 8.428 POL. UNIVERSITA’ FORO ITALICO
6° – 6.572 INTESATLETICA LT
7° – 4.442 PODISTICA SOLIDARIETA’
8° – 4.237 LYCEUM ROMA XIII

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *