A BELLINZONA MINOPOLI SUPERA COMPRI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Sabato 17 settembre sulla pista di Bellinzona è stato organizzata la 16sima edizione del meeting master internazionale. La partecipazione italiana questa volta è stata inferiore al passato in conseguenza della contemporaneità della Finale dei C.d.S. Master a L’Aquila, dove invece sono confluiti numerosi abitués di questo meeting. Scorrendo i risultati ne balza all’occhio uno in particolare, quello dell’83enne Ernesto MINOPOLI che nell’asta ha superato quota 2,11 stabilendo il nuovo record italiano della categoria SM80. Non è cosa da poco perché il novarese ha sottratto questo record a Amelio COMPRI (classe 1925), ovvero uno dei personaggi che più hanno segnato negli anni ’80 e ’90 l’atletica master italiana; capace di conquistare titoli internazionali nel salto con l’asta e nel triplo; rircordato anche per il vezzo di saltare a piedi nudi; e purtroppo defunto qualche mese fa.
Presente a Bellinzona il campione del mondo M50 del salto in lungo Gianni BECATTI, che non s’è di certo risparmiato: prima ha duellato con il compagno di squadra Paolo MAZZOCCONI perdendo nei 100mt. (12”14 contro 11”89) e rifacendosi nei 200 metri (24”31 a 24”40); poi nel salto in lungo ha segnato la misura di 6,35 che rappresenta l’age-record italiano M53.

Rilevante anche la misura di 47,32 nel disco M50 del romano Marco CAU (1963), che ora fa base a Monaco e lì è tesserato alla federazione tedesca.      

 
Selezione dei risultati italiani a Bellinzona:

100mt: Paolo MAZOCCONI (1964-SM50) 11”89, Gianni BECATTI (1963-SM50) 12”14
200mt: Ginni BECATTI (1963-SM50) 24”31, Paolo MAZZOCCONI (1964-SM50) 24”40, Angelo MAURI (1957-SM55) 26”48
110 Ost: Giorgio BADIN (1971-SM45) 16”47- 100 Ost: Massimo BIROLINI (1960-SM55) 16”04
ASTA: Stefano PELI (1960-SM55) 3,50, Ernesto MINOPOLI (1933-SM80) 2,11
LUNGO: Gianni BECATTI (1963-SM50) 6,35, Ernesto MINOPOLI (1933-SM80) 2,80
PESO: Giulio DONDI (1956-SM60) 11,56
DISCO: Marco CAU (1963-SM50) 47,32, Michele GHISLANDI (1965-SM50) 42,26, Ugo COPPI (1954-SM60) 47,88, Giulio DONDI (1956-SM60) 42,87, Paolo MORANDI (1930-SM75) 27,33
GIAVELLOTTO: Marco DE PIETRI (1961-SM55) 43,97, Giorgio LERDA (1951-SM65) 35,50

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *