ALBERTO MORINI PER UNIRE PERSONE E IDEE DI RINNOVAMENTO NEL QUADRIENNIO 2020-2024

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Dopo mesi di tattiche sottotraccia, il dopo Doha continua a riservare sorprese “politiche”.  Si è da poco spento il riflettore sul Generale Parrinello che ecco accendersene uno nuovo su Alberto Morini. Abbiamo ricevuto questo comunicato stampa sulla sua decisione di impegnarsi a favore dell’atletica leggera e della Federazione per il quadriennio 2020-2024. Anche qui non si parla direttamente di candidatura a Presidente ma di certo è un altro nome pesante che si propone al nostro mondo con voglia di lavorare in prima persona. Ecco il comunicato integrale:

 

Un Nuovo Impegno per l’ Atletica Leggera e la sua Federazione.

Negli ultimi anni, da Dirigente di Società e con un passato in ambito federale nazionale e regionale, ho avvertito in forma crescente un disaccordo nei confronti dell’attuale dirigenza federale presieduta da Alfio Giomi.

Nei tanti confronti con Società e Dirigenti dell’Atletica italiana, esce sempre più spesso una domanda: si può accettare la continuità o si può proporre qualcosa di migliore?

La risposta, almeno per me, è ovvia da sempre. Questo nostro mondo deve fare un atto di coraggio: svecchiare la dirigenza, ripensare organizzazioni, regolamenti e strutture figlie degli anni ‘70, attivare un confronto tra le varie anime del nostro movimento. Insomma un netto cambio di marcia.

La recente disponibilità alla candidatura a Presidente federale dell’attuale vice Presidente vicario, Vincenzo Parrinello, francamente mi ha spiazzato. Se prima di questa uscita guardavo con speranza alla volontà di confronto e collaborazioni su idee e persone per arrivare ad un candidato unitario di rottura col passato, oggi devo prendere atto che il passato vuole riproporsi.

Alla luce di questa considerazione e delle tante entità (Società, Dirigenti e Atleti) con cui mi sono relazionato fino ad ora, voglio rendere pubblico il mio impegno personale per il rinnovo delle cariche federali di fine 2020.

Da oggi lavorerò con Società, uomini e donne, già disponibili al fine di unire un gruppo Dirigente capace di produrre idee e persone per esprimere un Presidente che, riunendo le forze migliori del nostro movimento, sia inequivocabilmente in alternativa all’esperienza che il nostro movimento ha fatto, in questi anni, con il presidente uscente Alfio Giomi.

Alberto Morini

morinialberto@yahoo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *